Revista de l'Alguer, Vol. 6, Núm. 6 (1995)

L'enderrocament de les fortificacions de l'Alguer a finals del segle XIX

Guido Sari

Resum


Verso la meta dell'Ottocento c011linciano ad AIghero i primi tentativi di utilizzo urbano delle aree fortificate che, a partire dagli anni '70, quando ormai la citta ha perduto la sua antica funzione di piazzaforte, si conveltono nella progressiva de11l0lizione della cinta bastionata. Le motivazione addotte fatte proprie e ripetute come slogans dalla classe política sano quelle elaborate da una gran palte della cultura del tempo e per le quali le demolízioni acquistano valore di necessita sia per consentire una miglíore circolazione dell'aria, sia per offrire occasioni di lavoro ai disoccupati. Poiché le scelte demolitrici spesso e rano fatte anche da grandi citta, assumendo cosí valore d'esempio, non si esclude che l'emulazione, oltre all'accettazione acritica di mode culturali, abbia avuto un suo peso, né si esclude del pari la reale difficolta e incapacita della classe política a trovare soluzioni a gravi problemi d 'ordine sociale, igienico, economico; tuttavia il caso del bastione di Montalbano suggerisce che dietro motivazioni incontestabili potevano essere presenti anche interessi di natura privata.

Text complet: PDF