Revista de l'Alguer, Vol. 7, Núm. 7 (1996)

L'historicisme de Salvador Espriu

Peter Cocozzella

Resum


Salvador Espriu (1913-1985) si manifesta al mondo con una attitudine vitale, un gesto essenzia le distintivo inizialmente di taglio razzista. E da questa angolazione e gesto che iI lettore trova nella traiettoria intellettuale del grande poeta cata lano, un punto di riferimento e di orientamento costanti. Allo sballottamento degli avvenimenti catastrofici ed alla conseguente oppressione che la vita gli ha imposto, Espriu reagisce allontanandosi il piu possibile dalle proprie preoccupazioni egocentriche, indagando i sentimenti suoi personali nei riguardi della sofferenza delle masse vittime di abusi e di ingiustizie, con le quali evidentemente si identificava, Da questo processo d'identificazione e di sofferenza con gli oppressi ed i paria nasce la volonta di comunicare, La voce poetica diventa cosi grido di protesta, lamento, deplorazione. Nei versi di "Viet-Nam",del 3 agosto del 1967, dedicati "alle vittime di un'innecessaria sofferenza ", Espriu drammatizza la voce di un personaggio che ci parla in prima persona, con illinguaggio diretto, esplicito e sincero della gente comune.

Text complet: PDF