Revista de l'Alguer, Vol. 10, Núm. 10 (1999)

Ritratti d'autore. Arte e committenza ad Alghero nel XIX secolo

Maria Cristina Cannas, Claudio Galleri

Resum


Restituire la paternità dei busti in marmo dei marchesí Manca di Villahermosa (l831) ad Antonio Moccia, ribadisce che all'opera dello scultore algherese presente nel territorio sardo (ricordiamo il distrutto monumento funerario del poeta Giuseppe Alberto Delitala) bisognerebbe dedicare una piu attenta anàlisi, non solo strettamente stilistica, Il busto marmoreo del barone Giuseppe Manno, illustre concittadino di Moccia, e le relative versioni in gesso, il ritratto di Manno eseguito da Giovanni Marghinotti nel 1851, sono tracce signiflcative di un'attestazione di individualità il cui senso dell'arte varca le mura della città di Alghero per approdare ad altri centri cultura li della Sardegna e dell'Italia: Roma, Torino, Cagliari."Centri" e "periferie" che potrebbero riservare ulteriori e piacevoli sorprese.

Text complet: PDF